ildottorgola

giovedì, 04 11 2010

Di pozzi petroliferi, divinità e gas intestinali

Ieri, su uno dei tumblr che leggo abitualmente, mi sono imbattuto in questo video:

 

 

E' stata una mezza illuminazione. C'erano diverse cose interessanti, soprattutto il fatto che quest'uomo, con il massimo candore, dice cose che volendo essere adulatorie si rivelano in realtà piuttosto ambigue, se non offensive.
Incuriosito dal personaggio, ho deciso di cliccare su uno dei video seguenti. E lì ho visto davvero la luce.
ATTENZIONE: il filmato può offendere le anime sensibili. Siete avvisati.

 

 

Lasciando da parte il finale del video, divertente ma triviale, trovo che i primi tre minuti siano assolutamente irresistibili. Una sorta di rivoluzione teologica, che avvicina l'uomo alla divinità grazie al potere accomunante dell'aerofagia. In questi tempi in cui etica e morale sono termini sempre più vuoti, strapazzati dal caos imperante, queste parole pacate ma ferme aprono nuovi squarci sui dibattiti del nuovo millennio.

 

Potete dire che è blasfemo, misogino, sessista, parecchio confuso sul senso delle parole e sulla loro pronuncia. Ma difficilmente potrete negare il potere eversivo delle sue idee.

lunedì, 11 10 2010

Banksy sui muri di Springfield

I tempi in cui le puntate dei Simpson meritavano di essere viste riviste e straviste per la qualità stratosferica della scrittura e per la quantità di battute e frasi memorabili sono ormai lontani, purtroppo. I Simpson di questo decennio raramente sono stati all'altezza di quelli del precedente. Le uniche cose per cui vale la pena vederli sono le ospitate e le cosiddette "couch gag", cioè il siparietto che da vent'anni cambia alla di ogni sigla.

Ieri sera le due cose si sono fuse, e ne è uscita un'intera sigla pensata e diretta da Banksy (mi rifiuto di scrivere una parola in più, se siete attenti lettori di questo blog sapete bene chi è). Il risultato è in linea col personaggio: ironico, dissacrante, geniale.

 

 

Se poi, come me, sapete a memoria tutte le puntate di quando erano la cosa più rivoluzionaria della tv e vi basta un frame per cominciare a ridere, vi consiglio di fare un salto qui.

lunedì, 22 03 2010

Composizione con retrogaming no.1

 

Questa geniale gif animata si chiama Pongdrian, e arriva da Make art more awesome, un concorso di Photoshop organizzato da quelli di b3ta.
Mi piace un sacco anche questa, che si potrebbe intitolare Cecì n'est pas un silly walk.

venerdì, 26 02 2010

Macchie poetiche

Esiste poco di più imbarazzante di rovesciare un bicchiere di vino a tavola, specie quando si è in una tavolata con un bel po' di gente.
Io lo so bene, sono un versatore di prima categoria, datemi un bicchiere a stelo lungo e la vostra tovaglia diventerà un Pollock apocrifo. Ecco perchè quando ho visto la tovaglia qui sotto mi sono commosso: qualcuno ha pensato a me, e ai tanti come me, e ha deciso di trasformare quell'imbarazzo in un momento di poesia.

 

Ringrazio sentitamente Kristine Bjaadal.