giovedì, 28/11/2013

Impronte digitali mute

di

nosferatu-murnau

 

Piccole iniziative cinematografiche crescono. L’AIRSC (Associazione italiana per le ricerche di storia del cinema), si occupa principarlmente di conservazione e divulgazione del cinema muto. Lo fa collaborando con festival e cineteche e pubblicando Imm@gine, notiziario on-line il cui primo numero sarà il prossimo 1 dicembre.

 

A Impronte digitali su radiocitta’fujiko, abbiamo approfitato dell’occasione per parlare con Denis, uno dei soci di AIRCS.

 

Commenta

Connect with Facebook