martedì, 06/12/2011

Le impronte digitali del Ministro che risponde su Twitter

di

Ormai Twitter è diventato il social network nazionale popolare. I vip si insultano ora tramite cinguettii, gli showmen se ne pavoneggiano in diretta tv e l’amata classe dirigente di questo paese è passata per una volta all’avanguardia 2.0 con il meglio di direttori di giornale, capitani d’industria e politici pronti a contendersi follower e retweet. Stavolta però noi umile gente comune abbiamo la possibilità di dire e fare valere la nostra.  A questo ha pensato Tigella che ha lanciato la domanda: è un bene o un male che un ministro sia presente su Twitter e che risponda ai tweet che gli vengono rivolti ?

 

Le risposte sono varie: ad un estremo pessimista c’è chi dice che la politica ha trovato un nuovo canale per prendere in giro i cittadini, all’altro ottimista c’è chi invece lo trova un ottimo strumento di migliore democrazia, in mezzo molte sfumature meno bianco/nere. Ne parleremo con Tigella stasera alle 19 a Impronte digitali su radiocitta’fujiko.

 

 

MP3 IMPRONTE DIGITALE – Tigella

Un commento a “Le impronte digitali del Ministro che risponde su Twitter”:

  1. […] social del momento. E’ arrivato Fiorello, sono arrivati i ministri del nuovo governo, ne hanno parlato su Impronte digitali. Insomma, ce ne siamo accorti persino in […]

Commenta

Connect with Facebook