mercoledì, 05/10/2011

Un altro mondo è possibile

Un mondo in cui Jeff Mangum, anima e voce degli indie-legend Neutral Milk Hotel, imbraccia la chitarra e si mette a suonare per strada davanti agli indignados americani di Occupy Wall Street. Proprio lo scorso weekend Mangum è stato il co-headliner dell'ATP americano, e non dev'essere stato banale passare dalle folle osannanti di hipster del festival al drappello di manifestanti accampati nel Financial District di New York City (uno dei quali ha filmato tutto il live e l'ha mandato in diretta su livestream, come potete vedere qua sotto). Se per allora non li avranno arrestati tutti (come i 700 sul ponte di Brooklyn la settimana scorsa), tra una decina di giorni vado a dare un'occhiata di persona e vi so dire. Dubito che sarò così fortunato da trovarci i Radiohead, però.

 

2 Commenti a “Un altro mondo è possibile”:

  1. Andrea scrive:

    26 minuti di Oh Comely. VENTISEIMINUTI

  2. Berroviere scrive:

    Commovente

Commenta

Connect with Facebook