lunedì, 04/10/2010

Come si fa l’inchiostro senza k

Doveroso, ma molto bello e assolutamente ipnotico (anche se, dicono, letale): come si fa l'inchiostro?

 

[grazie a Pier Mauro]

2 Commenti a “Come si fa l’inchiostro senza k”:

  1. lu scrive:

    leggere il commento con video e beethoven sullo sfondo dà i brividi

  2. Un Amico scrive:

    La ditta in questione, la Rycoline, è responsabile dell'aumento dei tumori nell'area circostante, per aver rilasciato nell'ambiente in maniera continuata dal 1988 al 2002  sostanze neurotossiche, tossiche per le vie respiratorie e cancerogene in genere. Seppure sia una delle aziende più "pulite" degli Stati Uniti, quello che l'autore di questo blog chiama "bello assoluto ed ipnotico" è in parte l'inizio dell'incubo di centinaia di famiglie.
    Nel video sono visti anche lavoratori senza maschera, respirare trimetilbenzene ed altre amenità o manovrare spatole di prodotto senza guanti.
    Veramente, il trionfo della parzialità e del vedere solo quel che ci piace, tralasciando la grossa fetta di reale che ci uccide.
    http://www.scorecard.org/env-releases/facility.tcl?tri_id=07014RYCLN10ROB#major_chemical_releases

Commenta

Connect with Facebook