giovedì, 07/05/2009

Toh, guarda, un post per punti

_Se scrivi un post per punti è perchè non hai tempo, o non hai idee, o non scrivi niente da più di 5 mesi. Oppure perchè ti pare sia passato un sacco dall’ultimo post per punti su Inkiostro.

_Questa cosa l’ho vista poco fa, magari però è vecchia, non so. Si chiama in Bb 2.0, che significa in Si bemolle due punto zero. La cosa interessante è che con qualunque tempistica si faccia play sui video il brano ha perfettamente senso. Nonostante sia piuttosto breve, potrei perderci tranquillamente la giornata (il mio strumento preferito da mettere e togliere è la tromba con la sordina).
(via Giavasan)

_L’altra sera c’era J.J. Abrahms da Stephen Colbert. "Quante foto hai di te nudo sulla poltrona del capitano Kirk? Perchè se io fossi te ne avrei un album intero". Non male, merita un’occhiata.

The Colbert Report Mon – Thurs 11:30pm / 10:30c
J.J. Abrams
colbertnation.com
Colbert Report Full Episodes Political Humor Gay Marriage

_A livello grafico, una delle cose più belle della storia della discografia mondiale sono state le copertine dei dischi della Blue Note degli anni 50 e 60 (qui ne trovate un bel po’). Sono semplicemente fantastiche, e spesso ti viene voglia di comprare il disco solo per quello.
Il Wu-Tang Clan è una delle cose più belle che l’hip hop abbia prodotto, e considero il loro primo album uno dei grandi capolavori della storia della musica, non solo hip hop. Per me è stato il punto di accesso ad un genere a cui col tempo mi sono appassionato, quindi anche se avete avuto un brivido lungo la schiena al solo sentire le due parole da tre lettere di cui sopra, io vi consiglio di dargli un’ascoltata, se ancora non l’avete fatto.
Comunque. Pur rendendomi conto che forse a molti di voi non frega nulla, per me queste finte copertine di dischi del Wu-Tang stile Blue Note sono stupende.

_Ieri sera ho giocato a tennis all’aperto per la prima volta nella stagione.
"E ‘sti cazzi n’ce li metti?"
Giusto. Però la cosa divertente è stata che in questo periodo a Milano ci sono "i pioppi", cioè quegli affari che svolazzano per l’aere facendo starnutire migliaia di persone in giro per la città. Ecco, nell’aria era pieno di questi affari, e non so se è perchè il campo era l’unico luogo illuminato nei dintorni, ma con questa miriade di piumini bianchi sospesi sopra la testa l’impressione era quella di giocare dentro una enorme palla di vetro di quelle con la neve dentro.
Ho vinto 6-4.

7 Commenti a “Toh, guarda, un post per punti”:

  1. utente anonimo scrive:

    (forse) OT: non trovate che JJ Abrahams somigli a Leonard di Big Bang Theory?

  2. utente anonimo scrive:

    sborone: perdere sarebbe stato molto più romantico (nel senso ottocentesco del termine)

    MissAnnAbin

  3. utente anonimo scrive:

    Dottor Gola ci sei mancato!

    (detto con un coretto)

  4. ildottorGola scrive:

    @#3: grazie, ora non riuscirò più ad uscire di casa per almeno un mese. :-)

  5. utente anonimo scrive:

    Non vorrei rovinare l’atmosfera, ma concettualmente l’invasione di polline primaverile è in realtà una sorta di colossale bukakke ai danni di noi umani.

  6. Blackhair scrive:

    clap clap Dr G. – Loved the post -

  7. utente anonimo scrive:

    e invece le copertine del wutang fanno schifo, perchè le loro facce non c’entrano proprio niente con la grafica anni 50. Guarda bene, è proprio una roba innaturale!

Commenta

Connect with Facebook