giovedì, 19/06/2008

La piccola agenda dei concerti

Latitava da un po’, la lista dei concerti inkiostro-approved di Bologna e dintorni, ma con l’Estate la voglia di mettere il naso fuori casa aumenta, ci sono un sacco di weekend succosi da pianificare e urge un po’ di organizzazione per non perdersi gli eventi importanti. Finora quasi tutti sfavoriti dal maltempo e ormai inficiati anche dall’allucinante caro-benzina, c’è da dire, visto che la stagione classicamente porta a fare il giro delle piazze di mezza regione e delle spiagge ravennati che non hanno più bisogno di presentazioni.

Vale la pena di tenere duro, però, e di reggere almeno fino a metà Luglio perchè ci sono un paio di settimane di fuoco di fila davvero notevole, prima che la fine del mese si porti via la quasi totalità degli eventi e annunaci la canonica morte sociale e concertistica agostana.

A parte quel leggendario festival marchigiano di inizio Agosto, che pare proprio essere tornato in vita…

 

 

Quando Chi Dove
Gio 19/06 Sightings Hana-bi (Marina di RA)
Ven 20/06 Costa Music + 33 Ore
Mark Stuart (ex Pop Group)
Villa Mazzacorati (BO)
Piazza della Misura (FO)
Sab 21/06 Cristina Donà + Le Luci della Centrale Elettrica
Botanica
Piazza Castello (FE)

Hana-bi (Marina di RA)

Dom 22/06 Altro
Settlefish + Leggins
Atlantide Occupata (BO)
Mattatoio (Carpi – MO)
Lun 23/06 Fennesz + Ryuichi Sakamoto Teatro Manzoni (BO)
Mar 24/06 Pete & The Pirates Hana-bi (Marina di RA)
Lo scorso Febbraio al Covo non eravamo tanti, ma alla fine del concerto eravamo tutti, invariabilmente, entusiasti; e si sa che mettere d’accordo tutti, per una giovane band inglese, di questi tempi, è praticamente impossibile. Doppietta meritatissima, prepariamoci a saltare.
Mer 25/06 Matmos Hana-bi (Marina di RA)
Gio 26/06 Matmos
Jack & The Themselves
Hana-bi (Marina di RA)
Scandellara Rock (BO)
Ven 27/06 metallari assortiti

Laser Geyser + Nervous Kid
Fake P

Gods of Metal – Arena Parco Nord (BO)
Villa Mazzacorati (BO)
Rock in Rolo (Rolo – RE)
Sab 28/06 Ellen Allien
metallari assortiti

Le Volume Courbè feat. Douglas Hart (The Jesus and Mary Chain)
Dente + En Roco + The Clever Square
Trabant + Awesome Mixtape

Gay Pride – Estragon (BO)
Gods of Metal – Arena Parco Nord (BO)
Hana-bi (Marina di RA)

Arci Valverde (FO)

Rock in Rolo (Rolo – RE)

Spiace per le ottime proposte che ci sono in giro per la regione, ma in una sera del genere l’attenzione non può che concentrarsi sulle due manifestazioni bolognesi (il party conclusivo del Gay Pride nazionale con -tra gli altri- Ellen Allien e la seconda serata del Gods of Metal, headliner i Carcass e gli Slayer), che curiosamente si svolgono entrambe nel giro di qualche centinaio di metri. Difficile immaginare qualcosa di più surreale degli inevitabili incontri dei convenuti ai due eventi.
Dom 29/06 metallari assortiti Gods of Metal – Arena Parco Nord (BO)
Mar 01/07 Cat Power and the Dirty Delta Blues
The Dirtbombs
Piazza Castello (FE)

Hana-bi (Marina di RA)

Ven 04/07 Beatrice Antolini Manifattura (BO)
Sab 05/07 Maximilian Hecker

Settlefish + My awesome mixtape

Retro Pop – Bagno Belvedere – Cesenatico (FC)
Luzzara (RE)
Dom 06/07 Vinicio Capossela Lungomare Vittorio (RN)
Mar 08/07 The Bellrays Hana-bi (Marina di RA)
Mer 09/07 The Racounters
Liars
Piazza Castello (FE)
Hana-bi (Marina di RA)
Gio 10/07 A Classic Education Julive – Piazza Verdi (BO)
Ven 11/07 Sigur Ros
Comaneci
Forty Winks
Giardini di Boboli (FI)
Manifattura (BO)
Villa Mazzacorati (BO)
Sab 12/07 Franz Ferdinand + The Cribs
Alex Chilton + Giovanni Ferrario
Piazza Castello (FE)
Hana-bi (Marina di RA)
Tutti a lamentarsi che trenta piotte per il quartetto di Glasgow sono troppe, ma il talento delle grandi band di Albione si paga, e raramente sono soldi spesi bene come con Kapranos e soci, che dosano le produzioni nuove e le date in giro, e fanno bene. Budget per la serata già stanziato, parte l’attesa.
Dom 13/07 Hercules and Love Affair
Il Genio
Piazza Castello (FE)
Manifattura (BO)
Lun 14/07 Camera Obscura Julive – Piazza Verdi (BO)
L’arrivo in città del folk-pop zuccherino dell’eccezionale sestetto scozzese capitanato da Tracyanne Campbell (sorella della più nota Isobel Campbell) è proprio una bella notizia: gratis e in piena zona universitaria, un concerto così ogni paio di settimane e vedete come il fantomatico degrado scompare..
Mar 15/07 Interpol + dEUS
My awesome mixtape
Piazza Castello (FE)
Hana-bi (Marina di RA)
Prendi una stimata band belga che ormai viene in Italia 2 volte l’anno, e che recentemente ha dato alle stampe un disco bruttino, e uniscila a un gelido e saccente quartetto newyorkese iper-derivativo e vedi tu cosa ottieni. Difficilmente una serata memorabile, secondo me.
Mer 16/07 My awesome mixtape
Juliette & The Licks
Julive – Piazza Verdi (BO)
Rock Planet (Pinarella di Cervia – RA)
Gio 17/07 Afterhours

Chrome Hoof

Parco del castello della Giovannina (Cento – FE)
Hana-bi (Marina di RA)
Ven 18/07 Mondo Cane (feat. Mike Patton)
Le Luci della Centrale Elettrica + Egle Sommacal
Giovanni Ferrario
Duran Duran
Piazza S. Stefano (BO)
Villa Mazzacorati (BO)

Julive – Piazza Verdi (BO)
Pala De Andrè (RA)

Michele Pattoni non vive più a Bologna da anni ormai, ma lo stivale dev’essergli imasto nel cuore se il tour di ogni suo nuovo progetto finisce sempre per passare di qui (addirittura promosso nel nobilissimo palco di Piazza S. Stefano), e se stavolta si tratta proprio di classici della canzone italiana d’annata reinterpretati dalla sua ugola dorata. Abbastanza impersibile, direi.
Sab 19/07 Massive Attack Pala De Andrè (RA)
Lun 21/07 Josè Gonzalez + Tunng Verucchio Festival (RN)
Il micro-festival romagnolo curato da Ludovico Einaudi si aggiudica due dei migliori live-act folk in circolazione, per una serata davvero difficile da perdere. La cornice farà il resto, sospetto.
Mar 22/07 Notwist + Yuppie Flu
Metallica
Piazza Castello (FE)
Arena Parco Nord (BO)
Non ci fosse stato niente in giro (e non costasse una cifra improbabile) l’air guitar sui vecchi classici al concerto dei Metallica l’avrei anche fatta. Ma a Ferrara ci sono i fratelli Archer insieme agli Yuppie Flu, che da queste parti, anche se gli anni passano, rimangono due piccole religioni. Gratis, poi.
Gio 24/07 I’m from Barcelona
Blonde Redhead + Dani Siciliano
Hana-bi (Marina di RA)
Verucchio Festival (RN)
L’anno scorso è successo quel che è successo: chi c’era sa che è stata la serata migliore dell’Estate. La mandria svedese ovviamente la pensa allo stesso modo, visto che torna; io li ho visti live a NYC un mese e mezzo fa, e sono sempre in formissima (e i pezzi nuovi sono belli). Peccato solo che sia un giovedì, ma se pensate che ci fermi dal far festa….
Ven 25/07 B. Fleischmann
New York Dolls
Verucchio Festival (RN)
Rock Planet (Pinarella di Cervia – RA)
Sab 26/07 Ludovico Einaudi con Robert e Ronald Lippock + Nathan Fake
Friends of Dean Martinex VS Sea of Cortez
Verucchio Festival (RN)

Julive – Piazza Verdi (BO)

Dom 27/07 Disco Drive Hana-bi (Marina di RA)
Mar 29/07 The Mae Shi
Juno Falls
Hana-bi (Marina di RA)
Julive – Piazza Verdi (BO)
Gio 31/07 Au Revoir Simone
Joan as a police woman
Hana-bi (Marina di RA)
Piazza S. Stefano (BO)
Altro ritorno a distanza di un anno: la scorsa stagione le tre algide bellezze americane suonarono un set surreale in un assolato e rumoroso aperitivo domenicale. Che a  suo tempo, inaspettatamente, mi conquistò.
Mar 12/08 Iron and wine Hana-bi (Marina di RA)
Non ho mai avuto occasione di vedere dal vivo il barbuto Sam Beam, nonostante io sia un suo grande fan ormai da anni. Questa data cade in mezzo alle mie vacanze, e non ho ancora idea di dove mi troverò in questo martedì sera di metà Agosto. Ovunque sia, difficilmente sarà troppo lontano per impedirmi di esserci.
Gio 28/08 Underworld + Coccoluto + Picotto Mugello Dance Festival
Ven 29/08 Coldcut + Juan Atkins + Derrick May Mugello Dance Festival
Sab 30/08 The Orb + Beatpharmacy + Ralf Mugello Dance Festival
Mer 03/09 The Jon Spencer Blues Explosion
Pennywise
Piazza Nenni (Faenza – RA)
Estragon (BO)
Mar 09/09 Melvins Estragon (BO)
Lun 29/09 Coldplay PalaMalaguti (BO)
Mer 15/10 Paul Weller Estragon (BO)
Gio 16/10 The Wombats Estragon (BO)
Ven 24/10 Built to spill Locomotiv (BO)

 

 

(Eventuali) Gite fuori porta:

 

Quando Chi Dove
Sab 05/07 The Rakes + The Long Blondes + The Maccabees + The Good Shoes + Those dancing Days Pop Circus Festival – Le Jardin au bord du Lac – Segrate (MI)
Serata super-hip per molti accostabile a un incubo, con cast modaiolo a fortissimo rischio di inutilità (hanno pure annullato i Long Blondes) e probabile pubblico frangettato dalle cui Converse tenersi bene alla larga. Farò di tutto per non mancare.
Sab 18/07 Tom Waits Teatro degli Arcimboldi (MI)
Nomen Omen, Tom Waits l’abbiamo aspettato per anni e quando ormai avevamo perso le speranze, ecco che infila tre date di seguito che senza dubbio alcuno valgono a occhi chiusi la follia del prezzo del biglietto e della trasferta a Milano per un sabato di metà Luglio. Evento.
Sab 02/08
Dom 03/08
Frequenze Disturbate 2008 Fortezza Albornoz – Urbino (PU)
Ebbene sì, pare ormai definitivo: il festival indie italiano per eccellenza sta per tornare. L’annuncio ufficiale dovrebbe arrivare a giorni, per ora si sa che il 2 ci saranno gli Oneida (voci insistenti, non si sa quanto attendibili, danno per il 3 Cristina Donà e i Radio Dept, e altri nomi che girano con insistenza sono Emiliana Torrini, Archie Bronson Outfit e Erase Errata) e che Live in Italy è subentrata alla vecchia gestione di DNA. Pare che la cornice dei concerti non sarà la Fortezza Albornoz ma la centralissima Piazza Rinascimento, con secondo palco acustico nello splendido chiostro di Santa Chiara. Si spera sia della partita almeno un nome grosso, che sia in grado attirare da tutta Italia i devoti che ogni anno hanno fedelmente affollato il mio paese natale e si sono strafogati di crescia sfogliata® al Ragno D’oro.
Sarà davvero un nome grosso o ci stiamo aspettando troppo da un festival da poco redivivo come Frequenze? La grandi band che sono in giro per l’Europa in quel periodo (Morrissey, My Bloody Valentine, Sonic Youth, Grinderman, Justice e in generale chiunque sia a Benicassim o all’Øya) sono irraggiungibili come sembrano o dobbiamo aspettarci qualche sorpresa?
A giorni la risposta. E se sarà come speriamo, non c’è bisogno di dirlo, ci vediamo là.

 

23 Commenti a “La piccola agenda dei concerti”:

  1. utente anonimo scrive:

    ma il chiostro di santa chiara non è inagibile? qualche giovane studente dell’ isia offra delucidazioni in materia..

  2. utente anonimo scrive:

    ma menzionare bjork all’arena di verona no?

  3. scott.ronson scrive:

    Magari se i Judas Priest suonavano sabato invece che domenica, un passo al Gay Pride Rob Halford lo faceva anche…

    ;-)

  4. punch-drunk scrive:

    son quasi sicuro che me l’abbia detto sabrina. prendetevela con lei.

    [più provinciali di così, uso persino i nomi veri. cielo.]

  5. utente anonimo scrive:

    Ho visto Iron and Wine dal vivo ad oslo questo gennaio. Concerto meraviglioso, tra i miei preferiti in assoluto. Pura magia. Spesso, le canzoni erano molto meglio che nei dischi.

  6. milkandmint scrive:

    aspetto Frequenze, sono contenta dei Radio Dept!

    grazie ink per gli aggiornamenti, segno tutto sull’agenda, ci vediamo a Urbino a parlare di musica e selfcomics! ;)

  7. Ari scrive:

    ho iniziato la conta degli spiccioli. cercasi volontari muniti di macchina per gli spostamenti.

  8. inkiostro scrive:

    _NCP: su RockOl.

    _Sergio #14 e #15: da queste parti siamo fieri di essere provinciali; il respiro internazionale, se davvero c’è, è del tutto accidentale. Che ci vuoi fare.

  9. utente anonimo scrive:

    l’invidioso si chiama sergio

  10. utente anonimo scrive:

    forse è l’invidia che mi fa scrivere, ma non ha senso che in un blog di respiro nazionale (e azzarderei internazionale) come questo venga pubblicata un’agenda dei concerti che si aggira fra ravenna, modena e bologna.

    E noi che viviamo al sud che ci esaltiamo se arrivano in piazza gli aram quartet che dobbiamo fare? leggere e morire d’invidia!

    eccheccazzo evitate di essere – vale la pena di scriverlo – provinciali.

  11. utente anonimo scrive:

    pensa che l’altra notte ho sognato che ero amica dei camera obscura e andavamo in giro insieme. però nel sogno non mi veniva in mente il nome di leilà (che tra l’altro viveva a bologna) e allora la chiamavo isobel..

    comunque: dove hai letto della data di joan as police woman in piazza santo stefano? su sito e myspace non c’è nulla. last.fm per quella data la dà a un festival a Kácov, cz.

    ncp

  12. inkiostro scrive:

    corretto fennesz, sightings e l’albero genealogico della campbell. Ne ho scritte parecchie di cazzate, a sto giro..

  13. utente anonimo scrive:

    ‘azzz che peccato.. grazie m.

  14. utente anonimo scrive:

    concerto di Bologna cancellato.

    cfr. sito shaktimusic.

    m.

  15. PazzoMaterazzi scrive:

    ma ke genere di canzoni fanno??? ..

    se vi va fate un salto sul mio blog.. ciao

  16. utente anonimo scrive:

    sto cercando informazioni sul concerto Fennesz + Ryuichi Sakamoto (23giugno, teatro manzoni BO), ho appena chiamato il teatro e la ragazza mi ha detto che loro, in quanto gestori del teatro, non sanno niente di questo concerto… qualcuno ha qualche informazioni a riguardo???? millle grazie – bnji

  17. utente anonimo scrive:

    i sightings però sono stasera (19), non sabato. sabato ci sono i botanica.

    quanto alla parentela tra le due campbell, io sapevo fosse inesistente, però boh. tra l’altro, se fossero sorelle, avrebbero in comune un’altra cosa oltre al sangue.. ;)

    e.

  18. utente anonimo scrive:

    Ahah Giorgio, ok per la maglietta, ma facciamo a mezzo con gli ingenti profitti! Non ne fanno menzione né Wikipedia né la All Music Guide, mentre Pitchfork nella recensione di “Let’s Get Out of This Country scrive “no relation”, però mi fido di voi :-)

    ciao,

    e.

  19. inkiostro scrive:

    _Enzo e Giorgio: anch’io sono sicuro al 100% di aver letto della parentela, a suo tempo, ma google non aiuta (ad esempio qui Pitchfork dice che non sono parenti) quindi forse è una cazzata. Probabilmente me l’aveva detto Giorgio.

  20. utente anonimo scrive:

    …mai e poi mai ad ascoltare gli afterhours con quel fetente di agnelli…

  21. utente anonimo scrive:

    e basta con i my awesome mixtape che fanno cagare

  22. punch-drunk scrive:

    confermo, sorella, per quello che ne so io, che a suo tempo avevo abbondantemente googlato.

    so una cosa che polaroid non sapeva. incredibile (e ottima scritta per una maglietta, quasi quasi me la faccio)

  23. utente anonimo scrive:

    Quella di Tracyanne Campbell sorella di Isobel non l’avevo mai sentita. Domani faccio un google.

    La notizia dei Long Blondes è stata proprio un peccato. Anche se l’ultimo disco non mi era piaciuto del tutto, ero curioso di vedere se e come erano cambiati dal vivo.

    ciao,

    e.

Commenta

Connect with Facebook